servizi&prove

DIAGNOSTICA STRUTTURALE › CALCESTRUZZO
INDAGINI PACOMETRICHE

campi di applicazione

- Strutture in cls.

Obiettivi

- determinazione della posizione, la direzione, il numero e il diametro delle armature;
- determinazione del passo delle staffe;
- rilevare la presenza di altri oggetti metallici quali tubazioni, cavi elettrici, tiranti.



Principali vantaggi

- prova non invasiva;
- rapidità di esecuzione.


Scopo

Il pacometro è uno strumento digitale che permette di rilevare in maniera non distruttiva la presenza, la direzione e il diametro delle barre di armatura all'interno di elementi in calcestruzzo armato e permette, inoltre, la misura dello spessore del copriferro e l'interferro dei tondini di acciaio.

Criteri di funzionamento

Il pacometro rientra nei cosiddetti metodi magnetici, in quanto sfrutta le proprietà magnetiche del ferro per la localizzazione delle armature. Lo strumento consiste in una sonda che emette un campo magnetico, collegata ad una unità di elaborazione digitale ed acustica.

La sonda è fatta scorrere lungo la superficie della membratura in calcestruzzo armato e dall’assorbimento del campo magnetico si è in grado di determinare la posizione delle armature, lo spessore del copriferro e, con buona approssimazione, il diametro dei ferri

Riferimenti normativi

  • BS 1881:204 - Testing concrete. Recommendations on the use of electromagnetic covermeters;
  • Eurocodice 2 - Progettazione delle strutture di calcestruzzo;
  • DIN 1045: Guideline Concrete, reinforced and prestressed concrete structures;
  • ACI Concrete Practices Non Destructive testing 228.2R-2.51: Covermeters.

Galleria immagini